Fattura Elettronica 2019

Come funziona la fattura elettronica?
Dal 1° gennaio 2019, tutte le fatture emesse, a seguito di cessioni di beni e prestazioni di servizi effettuate tra soggetti residenti o stabiliti in Italia, dovranno essere elettroniche.

La fattura elettronica si differenzia da una fattura cartacea, in generale, per due aspetti:

1) va necessariamente redatta utilizzando un pc, un tablet o uno smartphone.

2) deve essere trasmessa elettronicamente al cliente tramite il Sistema di Interscambio (SdI).

Il Sistema di Interscambio svolge un po’ le veci del postino tradizionale e “verifica se la fattura contiene almeno i dati obbligatori ai fini fiscali” nonché l’indirizzo telematico (indirizzo PEC),
“al quale il cliente desidera che venga recapitata la fattura”.

In caso di esito positivo dei controlli precedenti, il Sistema di Interscambio consegna in modo sicuro la fattura al destinatario comunicando, con una “ricevuta di recapito”, a chi ha trasmesso la fattura la data e l’ora di consegna del documento.

Per compilare una fattura elettronica è necessario disporre di:

• un PC oppure di un tablet o uno smartphone

• un programma (software) che consenta la compilazione del file della fattura nel formato XML previsto dal provvedimento dell’Agenzia delle Entrate del 30 aprile 2018.

La Epsoft può darti una mano in 2 modi:

1) possiamo fornirti il software e tutto quanto serve per effettuare il processo senza problemi in totale autonomia

2) possiamo metterti a disposizione un servizio che effettuerà la scrittura della fattura in XML e gestirà per te tutto il processo.

Vuoi maggiori informazioni? Contattaci!